Una passione per la casa lunga sessant’anni, nata nel periodo della ricostruzione post bellica, proseguita nel periodo del boom turistico e arrivata intatta ai nostri giorni. L’esperienza professionale della Fresia trova le sue radici nell’opera del capostipite Angelo Fresia, muratore originario di Pornassio in alta Valle Arroscia, alle spalle di Imperia. Trasferitosi nella piana di Albenga per motivi di lavoro e famiglia, nel 1952 costruisce la prima casa per una famiglia di contadini albenganesi. La tenuta agricola è la prima di un lungo elenco che alla fine degli anni Sessanta raggiungerà il centinaio di unità abitative rurali, dotate di alloggi ma anche di magazzini e strutture a servizio delle aziende.

Nel 1962 vede la luce il primo condominio a Borghetto Santo Spirito. Ne seguiranno altri nella stessa località e nella vicina Ceriale. In uno di questi, sulla via Aurelia, si trasferisce la famiglia Fresia. E sono proprio i due figli maggiori Francesco “Franco” e Giuseppe “Pinuccio”, poco più che ventenni, a prendere in mano l’impresa quando il padre muore prematuramente nel 1979, a soli 60 anni.

I due fratelli compiono i primi passi imprenditoriali costruendo alcune ville sulle alture di Ceriale. Nel 1983 danno vita a una prima lottizzazione da cinquanta appartamenti. Negli anni Ottanta vedono la luce un complesso edilizio a Ceriale, due palazzi a Campochiesa d’Albenga e un terzo nel centro della cittadina ingauna. Con l’inizio degli anni Novanta, arrivano a compimento altri grossi complessi immobiliari: Pini e Mare 2 a Ceriale, una delicata ristrutturazione nel centro storico di Campochiesa, dove vengono edificate anche alcune ville.

Nel 1996, nasce il complesso Le Fornaci a Loano. Contemporaneamente la ditta si cimenta nella creazione di un insediamento produttivo a Giustenice, dove sorgono diciotto capannoni artigianali.

Nel 1998, dopo un “matrimonio” professionale che ha portato alla costruzione di centinaia di abitazioni, i fratelli Fresia decidono consensualmente di separare le loro attività. Giuseppe prosegue l'attività con la Fresia Costruzioni e fonda la G.S.Costruzioni.

Negli anni seguenti si edificano alcune residenze di prestigio: sono quelle di via Montello a Loano e di via Pietrafraccia sulle alture cerialesi.

Nel 2003 si completa la realizzazione del Condominio La Vela a Ceriale, e un anno più tardi l'edificazione di Via San Bernardo con 10 ville.

Nel frattempo si lavora all'interno delle mura del centro storico di Loano. Nel 2006 le demolizioni dell'ex Cinema Perla e della fabbrica di Viale della Libertà portano alla nascita di circa quaranta alloggi e duecento garage, in una stupenda cornice di giardini, giochi d'acqua e spazi commerciali.

Il 2006 è l'anno del cambio di sede, gli uffici rimangono a Ceriale ma si spostano all'interno del Condominio Davide appena ultimato sulla Via Aurelia.

Negli anni seguenti Simone e Daniele, figli di Giuseppe e nipoti del capostipite Angelo, completano i loro studi di Ingegneria e si uniscono all'azienda di famiglia.

A Pietra Ligure si completano i garage di Prialand nel 2009 e si iniziano le ville Terre del Sole a Ceriale, ultimate nel 2012.

Nel 2012 si avvia il cantiere "Residenza I Delfini", con 50 appartamenti e box nel centro di Loano, completato nel 2016; negli stessi anni viene realizzato anche il Condominio "La Casa Nel Parco" in via Fogazzaro a Loano.

In questi anni anche Davide, terzogenito di Giuseppe, decide di dare il suo contributo all'impresa familiare.

Attualmente l'azienda sta realizzando il Complesso Residenziale I Borghi con 24 ville nel verde di Boissano, la Residenza "Elvi" a Pietra Ligure e "Villa Maria Pia" a Loano; inoltre ci si prepara a realizzare nuovi interventi a Pietra Ligure, Loano e San Bartolomeo.

Tutti i diritti riservati © Fresia Costruzioni 2014 - 2016 |  P.Iva 00985130095
Privacy Policy

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Vi preghiamo di leggere la ns. documentazione * Cookies *.

Accetto i cookies da questo sito / I accept cookies from this site